Flussimetria


La flussimetria è un esame particolare che si esegue con un ecografo dotato di ecolordoppler, e serve per valutare la qualità dell'irrorazione ematica dei distretti cranico e addominale del feto a carico di cui si sospetti la condizione di sofferenza cronica in seguito a ritardo di accrescimento e oligoamnios.

L'indagine di partenza si esegue sulle arterie ombelicali per poi eventualmente estendersi alle cerebrali medie e all'aorta sottodiaframmatica e valuta gli indici di resistenza (RI) e di pulsatilità (PI), che, se aumentati sono testimoni di patologia.