Densitometria ossea (MOC)




La Mineralometria Ossea Computerizzata (abbreviata in MOC) ad ultrasuoni sul piede  è una moderna tecnica di investigazione medica diagnostica, il cui scopo è quello di indagare lo stato di mineralizzazione delle ossa. La MOC infatti misura la densità della massa ossea, rivelando la degenerazione della struttura. Si tratta di un esame rapido e indolore che, senza l'impiego di raggi,  permette  una rapida diagnosi di  osteoporosi e relativo rischio di fratture.

MOC e l'osteoporosi - Una delle  patologie più debilitanti per le donne, le cui conseguenze si rivelano in età avanzata, è sicuramente l’osteoporosi. In realtà l'osteoporosi non è una malattia acuta, ma insorge lentamente e nella fase iniziale (che può durare anche per tutta la vita del soggetto) i sintomi sono modesti se non assenti. La MOC risulta essere il principale metodo di  investigazione e prevenzione per controllare l'evolversi dell'osteoporosi.

La MOC è indicata nelle seguenti condizioni cliniche: 


1
Carenza estrogenica: 
Menopausa precoce (prima dei 45 anni); 
Amenorrea secondaria prolungata per oltre un anno; 
Ipogonadismo primario.

2
Terapie con cortisonici sistemici.

3
Anamnesi familiare materna positiva per: 
frattura di femore
fratture Colles o vertebrali prima dei 75 anni.

4
Magrezza
 
L'esame viene immediatamente refertato e, se necessario, il Medico prescrive contestualmente la relativa terapia