Anatomia patologica


L’anatomia patologica è quella branca della Medicina che studia le modificazioni, soprattutto quelle morfologiche, che la malattia induce sugli organi, sui tessuti e sulle cellule.
Se le lesioni indotte da una malattia sono caratteristiche allora il loro riscontro in un malato comporta la "diagnosi della malattia" in sé.



La clinica ha un servizio di anatomia patologica a disposizione, dal quale vengono analizzati i tessuti asportati chirurgicamente per una corretta diagnosi e una conseguente corretta terapia.

Vengono eseguiti:                                       

-Esame istologico su pezzo operatorio e per stadiazione oncologica.               
-Esame istologico di biopsia.
-Esame istologico intraoperatorio effettuato su sezioni congelate.
-Esami cito-oncologici su liquidi biologici.
-PAP TEST E PAP SPIN con tipizzazione genomica del Papilloma virus.
-Esami citologici eco-guidati e TAC-guidati.
- Tipizzazione immunoistochimica delle neoplasie (carcinomi, sarcomi, linfomi, etc..)
-Assetto recettoriale del carcinoma mammario.

 
 Vetrino biopsia  Vetrino biopsia